Perugia 19-28 luglio 2017 - 30anni in Italia

Iniziò trent’anni fa, proprio all'Università per Stranieri di Perugia, l’esperienza artistica di Ines Renate Döllert, giunta avventurosamente dalla Germania a bordo di una Citroën 2 CV. Sola e con la voglia di conoscere il lavoro dei maestri orafi italiani, con pochi bagagli e tanta voglia di imparare. E certamente la scelta cadde su questa città in virtù di tale istituzione, dove oggi festeggia un trentennio di attività con una mostra che ripercorre alcune tappe salienti della sua maturazione. Opere di un’artista libera di esprimersi al meglio tra figurazione e paesaggismo: ritratti o figure immaginate e poi paesaggi, luoghi e persone vissute nel corso degli anni, incontrate solo una volta o frequentate anche nel presente, ma tutte confluite nel filtro creativo della sua personalità artistica, fatta di segni decisi e pennellate vigorose, sempre attraverso un colore leggero e a tratti impercettibile, preferibilmente sui toni acquerello anche quando si tratti di tempera. Cosi i dipinti esprimono una sensualità femminile, ma pur sempre forte e decisa, proprio come quella scelta di salire su un’umile auto e percorrere, da sola, migliaia di chilometri inseguendo il proprio sogno. Andrea Baffoni

Leggi l'articolo su PerugiaToday.it >>>